Storia della ferrovia

La nascita della linea Torino - Genova

Arteria fondamentale per collegare la capitale del regno di Sardegna e il suo porto sul mar Ligure, fu realizzata nell'arco di nove anni circa.

1845
1845
Autorizzazione degli appalti

Il progetto

Nel novembre di quest'anno vengono autorizzati gli appalti per i primi lotti di linea a doppio binario e uno stanziamento di 15 milioni di lire permette di avviare i lavori a partire dalla capitale, Torino.
1848
1848
Prime Aperture

Il tratto Torino - Moncalieri

Inaugurazione del primo tratto di otto chilometri tra Torino e Moncalieri, segna l'avvio dell'impresa e apre una stagione in cui Torino e il Piemonte si collegano al sistema europeo di trasporti su rotaia.
1849
1849
Art & Science

Il tratto di Asti

Nonostante la crisi politica e finanziaria legate alle drammatiche vicende della prima guerra d'indipendenza, la linea arriva fino ad Asti.
1850
1850
Nuovi tratti

Verso Alessandria

Viene completato il tratto Asti-Alessandria e poco più anche quello fino a Novi Ligure per un totale di 56 chilometri completati.
1851
1851
Nuove inaugurazioni

Il tratto di Arquata Scrivia

Si conclude un ulteriore tratto di 12 chilometri arrivando fino ad Arquata Scrivia, completando così 125 dei 165 chilometri totali della linea.
1853
1853
Verso la conclusione

La fine dei lavori

Vengono aperti al traffico i 43 chilometri conclusivi da Busalla a Genova Piazza Principe, dove all'epoca hanno termine i binari.
1854
1854
L'inaugurazione

L'inizio di una nuova era

Il 16 febbraio di quest'anno si tiene la cerimonia ufficiale di inaugurazione alla presenza del sovrano Vittorio Emanuele II.
News

Eventi

Info

Contattaci

Per avere maggiori informazioni sulle mostre e gli eventi compila il form o chiamaci:

T. 0131 313404

    Mostra di Alessandria
    Palazzo del Monferrato
    Via San Lorenzo, 21
    Sab ‒ Dom: 10.00 ‒ 13.00 | 16:00 ‒ 19:00

    Aprile 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

    T. 0131 313404 - F. 0131 313213
    E. info@slala.it